La Settima

Questa è la settima copia della Madonna del Piumin in pietra dura che realizzo su commissione. Il successo di questo ” Omaggio al Sandrun” è da ricercarsi nel fatto che la statua originale è diventata da tempo icona del Borgo Alpino e di tutto il territorio.

la pietra di partenza

Nel caso delle mie sculture,” portarsi a casa un pezzo del territorio” non è un modo di dire figurativo, bensì letterale. Il torrente Elvo da cui provengono le pietre, scorre nella valle dominata dall’alto dalla Madonna, avvolta dal silenzio del bosco.

valle dell’Elvo – sinistra orografica.

Conosco eccellenti artisti che preferiscono non rendere pubbliche le opere in marmo a tema religioso che realizzano su commissione; è curioso, invece, che sia proprio la statua della Madonna ( commissionata a suo tempo dall’associazione “il Piumin”) l’opera che regala la memoria eterna al suo autore: chi l’ha conosciuto non descrive certamente il Sandrun come un cristiano timorato di Dio..

una lama dell’Elvo a 1200 slm.

ed è incredibile che, pur essendo considerata una “Madonna minore” dal punto di vista della attrazione turistica, ho avuto modo di osservare negli anni veri e propri gruppi di pellegrini provenienti da altre città e regioni che, costantemente , tutto l’anno , vengono a farle visita, nel silenzio del bosco e della montagna .

la statua nel bosco .

E’ stato un piacere celebrare un Artista biellese di cui ammiro incodizionatamente i disegni a carboncino, così vivi e tormentati; morto a soli quarant’anni sarà giovane in eterno, come la sua Madonna (cft. Giuseppina Fiorina Simonetti ” Sei rimasta per sempre fanciulla…”).

2 risposte a “La Settima”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.